Salva il carico con la giusta manutenzione delle forche muletto

Salva il carico con la giusta manutenzione delle forche muletto

Quando parliamo di manutenzione dei carrelli elevatori, non tutti sanno che la Legge obbliga ad effettuare i controlli di sicurezza e quindi anche dei dispositivi di sollevamento come le forche muletto. Ecco come Officina Pavan ha scelto di muoversi in questo ambito!

La nostra azienda, per dare la massima tutela ai propri clienti, ha deciso di seguire un preciso protocollo di verifiche e manutenzioni dei carrelli elevatori che prevedono:

  • le verifiche trimestrali delle catene
  • la verifica periodica annuale del carrello elevatore, per quanto riguarda la sicurezza 
  • la manutenzione completa  almeno una volta l’anno.

In questo modo tuteliamo le aziende sollevandole, per quel che riguarda i requisiti di idoneità del carrello elevatore, da eventuali responsabilità penali. Non bisogna inoltre dimenticare che, comunque una buona programmazione delle manutenzioni preserva in generale, dalle riparazioni urgenti e quindi costose oltre ad allungare la “vita lavorativa” della macchina. Con un occhio critico al bilancio, si scopre che la cura del muletto ne aumenta l’efficienza e la durata nel tempo che di fatto sono aspetti essenziali di guadagno per l’azienda.

Il controllo liquidi penetranti per le forche muletto

Stiamo ora proponendo ai nostri clienti di integrare i controlli di sicurezza del carrello elevatore con la verifica di eventuali cricche presenti nelle forche. Oltre alle verifiche standard effettuiamo quindi il controllo accurato delle forche muletto con i liquidi penetranti ed a contrasto per rilevare la presenza di cricche o fessurazioni non visibili ad occhio nudo 

Ecco la procedura dettagliata:

  1. Pulizia meccanica con pulitore
  2. Applicazione del liquido penetrante colorato
  3. Asciugatura
  4. Applicazione dello sviluppatore bianco
  5. Ispezione 

Officina Pavan da sempre attenta alla sicurezza nel luogo di lavoro consiglia il controllo con liquidi penetranti a tutte le aziende che utilizzando i muletti in modo gravoso:

  • movimentazione di merci non pallettizzate 
  • utilizzando forche lunghe - oltre i 1200 mm – o fanno uso di prolunghe
  • sollevando carichi al limite della portata o non uniformemente distribuiti su entrambi le forche. 

In questi modi il carico sollecita una forca più di un’altra e ne può causare delle deformazioni visibili o la formazione di cricche non visibili che con il passare del tempo portano alla rottura delle forche ed ai conseguenti danno delle merci ed in alcuni casi a gravi infortuni. 

Non esitare a contattarci per ricevere maggiori informazioni a riguardo!!