Crown, noto brand nel settore dei carrelli elevatori e macchine per la movimentazione di materiali, ha inaugurato proprio qualche giorno fa una nuova sede in provincia di Milano, precisamente a Cinisello Balsamo. Questa azienda ha dimostrato sempre una continua ricerca ed innovazione per offrire soluzioni sicure ed affidabili volte ad aumentare la produttività e le prestazioni nella logistica e probabilmente è proprio questo che le ha permesso un’importante crescita nel mercato. 

 

Crown, un po' di storia:

Fondata nel 1945 è tutt’oggi un’azienda a conduzione familiare che occupa il quinto posto nella classifica mondiale dei costruttori di carrelli elevatori. Con oltre 15 mila dipendenti e 19 impianti di produzione sparsi nel mondo, è presente in 84 nazioni con 500 punti vendita. Crown è presente in Italia dal 2000 tramite i rivenditori ed ha aperto la propria filiale italiana nel 2013 che allora contava 5 dipendenti mentre oggi ne ha 25 ed ha quintuplicato il fatturato.

Ed è proprio in risposta a questo trend positivo delle vendite di carrelli elevatori Crown in Italia che l’azienda ha sentito l’esigenza di disporre di maggiore spazio per gestire un servizio di assistenza commerciale e di manutenzione tecnica sempre più efficiente oltre che per contenere la sempre più ampia gamma di prodotti.

La nuova sede non si trova casualmente a Cinisello Balsamo, che è in realtà in una posizione strategica, vicina ad un importante snodo autostradale e circondata da importanti infrastrutture. Ma di quanto spazio stiamo parlando? La nuova sede conta ben 900 mq di uffici disposti su tre livelli, 2000 mq di capannone e 1700 mq di parcheggio.  

In occasione di questa inaugurazione, Crown ha presentato in anteprima un prodotto esclusivo e all’avanguardia, un carrello elevatore che verrà lanciato nel mercato durante il prossimo autunno.

 

Vediamo da vicino questa nuova gamma di carrelli elevatori retrattili Crown serie ESR

 

La nuova gamma di carrelli elevatori Crown è caratterizzata da un’altezza di sollevamento fino a 13000 mm ed una capacità di carico fino a 2 tonnellate; inoltre nella nuova serie ESR viene integrato un sistema operativo all’avanguardia ed un’interfaccia utente touchscreen a colori che può essere configurata su misura che garantisce un’esperienza intuitiva agli operatori nella gestione del carrello elevatore.

Ma non solo, grazie alla connettività WiFi e mobile di bordo la nuova serie permette un’interazione anche con il sistema di gestione del parco carrelli InfoLink ed offre un’efficienza di servizio ancora migliore.

[Fonte: tuttocarrelli.it]