Quali attrezzature e dispositivi puoi implementare nel carrello elevatore?

Quali attrezzature e dispositivi puoi implementare nel carrello elevatore?

Armanni, ditta di cui vi abbiamo parlato in questo precedente articolo e con cui collaboriamo da oltre 20 anni, è specializzata nella progettazione e realizzazione di carrelli elevatori speciali, che vengono customizzati per i clienti che devono effettuare delle particolari movimentazione dei carichi. 

Oggi vi presentiamo i prodotti speciali Armanni creati per la movimentazione di contenitori industriali; una gamma di carrelli elevatori di diverse forme, materiali e dimensioni, integrati da apposite attrezzature e dispositivi. La loro specifica utilità è stata pensata per il prelievo, lo stoccaggio, lo svuotamento e la manipolazione di cassoni e contenitori. 

 

Attrezzature e dispositivi implementabili nel carrello elevatore

Le attrezzature implementabili possono essere diverse ma vediamole nel dettaglio:

-  un’attrezzatura ribalta-cassoni, permette lo svuotamento sia frontale che laterale dei contenitori. Inoltre grazie a meccanismi di serraggio manuale o idraulico permette una presa sicura del cassone per poterlo così ribaltare all’altezza necessaria per il lavoro specifico;

-  dei dispositivi idraulici integrati al sistema di sollevamento dei carrelli elevatori per poter inclinare frontalmente e lateralmente il carico sollevato;

-  importantissime le pinze per i cassoni che ne permettono il prelievo il trasporto il deposito e la manipolazione. Un’attrezzatura con una presa sicura sul fianco del contenitore che permette di sollevarlo trasportarlo e depositarlo in totale sicurezza. 

 

Ecco quindi la gamma firmata Armanni per la movimentazione di contenitori industriali che è già progettata, realizzata e disponibile sul mercato. Non dimenticate però che questa azienda può realizzare il vostro desiderio di avere un carrello elevatore speciale progettato appositamente per voi