Sostituire le gomme al momento giusto per una maggiore sicurezza!

Sostituire le gomme al momento giusto per una maggiore sicurezza!

I carrelli elevatori elettrici frontali, detti anche muletti, utilizzano quasi esclusivamente le gomme super elastiche mentre i carrelli elevatori diesel utilizzano sia le ruote super elastiche che le pneumatiche. 

 

Ma cosa c’è da sapere sulle gomme super elastiche per muletti?

Possiamo comprenderne il valore solo considerando la qualità e le prestazioni: a maggior qualità corrisponde un migliore comfort per l’operatore ed una “protezione” di tutte le parti meccaniche del nostro carrello elevatore.

Se le gomme montate sul muletto sono dure, cioè poco elastiche, certo non si consumeranno facilmente ma ne conseguiranno principalmente due effetti negativi:

  1. il primo riguarda le parti meccaniche del muletto, molto più sollecitate essendo il carrello elevatore sprovvisto di ammortizzatori;
  2. il secondo interessa invece il mulettista che subirà direttamente sulla schiena tutti gli urti e nel lungo periodo potrebbe accusare dei dolori ed astenersi dal lavoro. 

L’occhio di riguardo per la salute dell’operatore è necessaria ma anche l’attenzione per una minor sollecitazione delle parti meccaniche del carrello elevatore eviterà precoci problemi strutturali e costose riparazioni.

Un’altra valutazione riguarda la capacità di “rotolamento” delle nostre ruote super elastiche perché ad una minore resistenza corrispondono anche minor consumi di energia elettrica o carburante.

 

Cambia le gomme industriali quando…?

Le ruote dei muletti si cambiano per due motivi, per usura e, più raramente, perché sono danneggiate. 

L’usura delle gomme industriali dipende da molteplici fattori: 

  • dal tipo di pavimento su cui si muove il muletto (pavimento in calcestruzzo liscio,  asfalto, altro…);
  • dalla velocità di percorrenza del carrello elevatore (velocità più elevate comportano un’usura più rapida);

La sostituzione delle ruote super elastiche quindi dipenderà dal modo, dalla velocità, dall’ambiente e dalle pavimentazioni in cui utilizziamo il nostro carrello elevatore; potremmo usare ruote maggiormente consumate su pavimentazioni lisce ed asciutte percorse a velocità ridotte oppure sostituirle precocemente in caso di utilizzi diversi. 

 

Come sapere se la gomma è da cambiare o se può ancora continuare la sua corsa? 

Le istruzioni che noi diamo ai nostri tecnici sono di valutare attentamente le situazioni caso per caso tenendo presente che le ruote devono garantire la portata ma anche l’aderenza del carrello elevatore e che quindi devono esserne verificata l’usura, le crepe dovute al cedimento strutturale da invecchiamento ed i cedimenti da urto. 

Come accennato in precedenza, il luogo di utilizzo dei muletti è senza dubbio un ulteriore valutazione da fare; se ad esempio il muletto viene utilizzato su un piazzale in calcestruzzo anche in caso di pioggia, e quindi bagnato, per garantire l’aderenza al suolo del carrello le ruote non possono essere lisce; se in caso contrario i muletti vengono utilizzati su pavimentazioni interne asciutte le ruote possono essere sostituite a limiti differenti.

Ad oggi noi utilizziamo la migliore qualità di gomme industriali super elastiche per muletti: quella che garantisce le migliori prestazioni grazie ad una struttura robusta resistente agli urti, ad una buona elasticità e durata nel tempo. Dopo anni di esperienza e di prove ci siamo affidati al gruppo Continental, che produce ruote a marchio Continental e Barum, per fornire ai nostri clienti le ruote adatte ai propri carrelli elevatori e con il miglior rapporto di qualità/prezzo.